Se l’aiuto vien ronzando…conoscete la pappa reale?

MayaCome scrivevo qualche giorno fa su twitter nelle ultime settimane ho fatto la combo con l’influenza: prima il grande con quella intestinale, poi la piccola con la febbre…lo so, mi potete capire benissimo e sapete quanto sia dura coordinare lavoro, abbigliamento lavabile all’istante, bimbi malati, nonne, notti insonni e chi più ne ha più ne metta. Ora che tutto (sembra) passato, è il momento di ridare una bella scossa ai miei nani provati dal lungo inverno…ormai sono anni che al termine di influenze proprio brutte o al cambio di stagione faccio fare ai miei cuccioli un bel giro di pappa reale. Quanti di voi la conoscono e/o la usano? Io ci ho inciampato per caso al termine del primo ciclo di antibiotici di Gabriele…ovviamente dietro consiglio e approvazione della pediatra!

Cos’è la pappa reale?

Come si può facilmente immaginare dal nome, la pappa reale è proprio il cibo che l’alveare produce per l’amatissima e delicatissima ape regina; l’insetto più grande e longevo di ogni alveare e il cui compito è quello di riprodursi continuamente per mantenere vivo e popolato lo sciame. Questo alimento, apparentemente miracoloso, è ricco di vitamine (soprattutto quelle del gruppo B e C), di proteine e di minerali (tra i quali calcio, ferro, ma anche potassio, sodio, zinco, fosforo, magnesio). È inoltre il prodotto che si conosca in natura più ricco vitamina B5, che serve a promuovere la crescita e lo sviluppo e favorisce il corretto funzionamento del sistema nervoso. Stimola, inoltre, il sistema immunitario rinforzandolo e tenendolo bello attivo. Che dire… una vera e propria botta di vita!

pappa realePregi e difetti?

Beh, come sempre, tendo a sottolineare che pur avendo tanti aspetti positivi non è assolutamente la soluzione miracolosa, non ha senso somministrarla continuativamente (un ciclo di 7/10 giorni è più che sufficiente) e può essere assolutamente nociva nel caso in cui il bambino o voi, siate allergici ai pollini.  Chiedete SEMPRE il parere del vostro pediatra! Detto questo, gli effetti positivi che riscontro sui miei bimbi sono davvero molteplici: ripresa dell’appetito, stimolazione del sistema immunitario, ripresa delle forze e dell’energia e della vitalità (ok, questo può anche essere un effetto collaterale), devo dire che da quando l’ho scoperto non me lo faccio mai mancare. Unico neo: è piuttosto costosetto, si passa dai 5€ a scatola per quelle liofilizzate, fino a raggiungere anche i 20€ per quella fresca…ovviamene molto dipende dalle marche!

Io la propongo sia a Gabri sia a Carlotta (dopo che ha compiuto l’anno) ai grossi cambi di stagione o dopo i raarissimi cicli di antibiotico, perché sono i periodi in cui anche loro fanno un po’ più fatica: si stancano più facilmente, le temperature ballerine portano raffreddori e altre complicazioni e un aiuto in più, secondo me, non fa mai male…soprattutto se è naturale! Voi conoscevate già la pappa reale?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...