Crostata agli amaretti e alla marmellata di limoni

20130821-165700.jpgOggi vi propongo una ricetta per una torta davvero gustosa! L’ho preparata per il pranzo di ferragosto, perché un’amica mi ha sfidato nel trovare una ricetta per una torta di fine pasto, abbinabile a del gelato, che le permettesse di disfarsi della marmellata biologica di limoni che aveva comprato tempo prima. Devo dire che non è stata una sfida semplicissima: come potete immaginare la marmellata di limoni non è affatto dolce (a meno che non sia strapiena di zucchero), cosa che non la rende appetibile a molti, ma devo dire che le due ricette che ho sfornato erano davvero buone! Questa, poi, è stata spazzolata quasi istantaneamente!

Ingredienti

  • 300g di farina
  • 100g zucchero
  • 130g burro ammorbidito a temperatura ambiente
  • 1 uovo
  • 1/2 bustina di lievito vanigliato per dolci
  • 30 amaretti (circa)
  • 150g di marmellata biologica di limoni
  • succo di mirtilli
  • zucchero a velo per decorare

Procedimento

Mescolate la farina con il lievito vanigliato e lo zucchero, aggiungete l’uovo e il burro ammorbidito tagliato a tocchetti. Impastate con le mani fino ad ottenere una palla liscia e compatta (se l’impasto è troppo secco e tende a sbriciolarsi,aggiungete un cucchiaio di latte a temperatura ambiente). Avvolgete la palla nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per circa mezz’ora. Imburrate e infarinate la tortiera; quindi stendete sul fondo metà della frolla ottenuta, ricordandovi di ricavare dei bordi alti circa un centimetro; quindi bucherellatela con una forchetta. Spalmate sul fondo la marmellata di limoni; imbevete gli amaretti INTERI nel succo di mirtilli e disponeteli sul fondo fino a riempire completamente lo spazio disponibile (si scioglieranno con la cottura assorbendo l’umido e il sapore del succo e della marmellata).

amaretti nel succo di mirtilliStendete con un mattarello la pasta rimasta e ricoprite il tutto (se la pasta non è abbastanza, o è difficile da stendere aggiungete un po’ di farina e latte (un cucchiaio alla volta) per aumentarne il volume e renderla elastica. Chiudete i bordi, bucherellate e infilate in forno già caldo a 180° per 40 minuti. Prima di servire, cospargete la crostata di zucchero a velo…

BUON APPETITO!

Annunci

2 thoughts on “Crostata agli amaretti e alla marmellata di limoni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...