In vacanza con i bambini

Siamo a giugno e il caldo estivo sta cominciando, timidamente, a fare capolino… molte famiglie, inclusa la nostra, lo ritengono il mese migliore per sfruttare una prima parte delle vacanze estive, generalmente il mare. Ho pensato di propovi un semplice vademecum di cosa tener presente, sia che stiate partendo per una vacanza all’estero, sia che abbiate la possibilità di rilassarvi per un solo week-end. Ho pensato di riassumerli in 3 sezioni: verificare in valigia, durante il viaggio e vita da spiaggia, in modo da poter utilizzare questo post anche solo come check-list  per essere sicuri di non essersi dimenticati nulla

VERIFICARE IN VALIGIA

  • Documenti di viaggio e conferme di prenotazione: verificate in anticipo la scadenza di carte di identità o passaporti sia per adulti sia per bambini; ricordatevi che, se andate all’estero, le normative sui documenti necessari per i bambini sono cambiate. Perdere l’aereo o dover lasciare i bimbi in aeroporto non è il modo migliore per iniziare la propria vacanza! Ricordatevi di stampare o portare con voi le conferme di prenotazione di voli/alberghi…eviterete simpatici inconvenienti tipo “registrazioni non effettuate”.
  • Abbigliamento adatto a clima e cultura locale: paese che vai usanza (e clima) che trovi! Fatevi un giro su siti internet locali per essere sicuri di non ritrovarvi poi a disagio (es. al di sotto dell’equatore il mondo è in piena stagione invernale e nei paesi mussulmani è preferibile evitare di girare in shorts ed infradito). Un buon sito è anche Trip Advisor
  • Beauty e medicinali: se viaggiate in aereo inserite creme, bagno schiuma e medicinali nel bagaglio da imbarco; se avete solo il bagaglio a mano vrificate che le quantità corrispondano a quelle permesse dalle compagnie di viaggio
  • Soldi: se andate all’estero prenotate la valuta corrente con qualche settimana in anticipo e, comunque, ricordate che le carte di credito sono accettate e preferite ovunque al contante! Verificate solo che non siano scadute e di avere il numero verde per denunciarne eventuale furto o smarrimento

DURANTE IL VIAGGIO

  • Intrattenere i bambini: se avete in previsione un viaggio superiore alle 2 ore, ricordatevi che il modo migliore per non cedere alla tentazione di abbandonare i nani in autogril al 5millesimo “siamo arrivati?” è quello di intrattenerli. Come? Preparate cd o chiavette colme di canzoncine, fate una borsa con dentro libretti, peluches e giochini, oppure procuratevi quei simpatici banchetti da assicurare al sedile anteriore per permettergli di sbizzarrisrsi con disegni e altro.
  • Pianificare le soste: se vi muovete in macchina, pianificate soste ogni 2 ore; serviranno a voi per sbollire lo stress e ai nani per fare pipì, distrarsi, tentare di rubare un giochino all’autogril, rifocillarsi.
  • Cibo da viaggio: preparatevi una piccola borsa frigo con dentro il necessario ber veloci spuntini on the road….acqua o succhi poco zuccherati (sconsiglio le bevande gassate per evitare docce impreviste durante il viaggio), frutta fresca, crecker o grissini. Se avete in mente di pranzare durante il viaggio, ma volete evitare il caos degli autogril, suggerisco una bella insalata di pasta: fresca, nutriente e colorata.

il mareVITA DA SPIAGGIA O DA MONTAGNA

  • Rispettare gli orari: i bambini non dovrebbero essere esposti al sole o al caldo delle ore centrali della giornata; gli orari migliori per giocare in spiaggia o all’aperto sono 8.30-11 e 17-20 (e non ditemi che in vacanza volete dormire, tanto i nani si sveglieranno comunque alle 7).
  • Protezioni solari: scegliete con attenzione la crema solare per i vostri bambini e spalmategliela almeno ogni 2 ore (anche più frequentemente se fanno il bagno o sudano tanto); la protezione migliore è dalla 50 in su e vi conviene verificare che la marca scelta sia testata sui bambini per evitare reazioni allergiche. Proteggete la testa con tei cappelli con visiera o a tesa larga (tipo quelli alla pescatora) e se il sole scotta tanto assicuratevi che ci sia un luogo riparato in cui giocare: l’anno scorso ho scoperto questa tenda parasole alla decathlon…si apre e si chiude con estrema facilità e vi permette di avere un posto arieggiato e riparato dal sole sempre a portata di mano. Non scordate gli occhiali da sole anche per loro!!!
  • Merende e spuntini: d’estate fa caldo e si suda, è importante che grandi e piccini reintegrino i sali minerali persi col sudore. potrate con voi una piccola borsa termica in cui non dovranno mai mancare acqua e frutta fresca e ricordatevi di offrirle frequentemente ai bimbi! Ottime merende da spiaggia sono anche yogurt, pane e olio/pomodoro, carote o finocchi a pezzi, ecc. Ricordatevi di concedervi un bel gelato ogni tanto, siete in  vacanza dopotutto!

Se intendete soggiornare in una struttura alberghiera, ricordatevi di verificare che sia family friendly! Noi, quest estate torneremo al Serena Majestic di Montesilvano…l’anno scorso ci siamo trovati molto bene e visto che questa volta sono accessoriata di pancione, abbiamo preferito non correre rischi e andare sul sicuro.

Buon viaggio!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...