Ricette di Pasqua: Torta salata con ricotta ed erbette

La torta salata è un antipasto classicissimo: facile e veloce da realizzare e offre anche ai bimbi più schizzinosi l’opportunità di assaggiare verdure poco gradite, ma presentate in modo più accattivante e con un sapore, decisamente, più abbordabile.
La torta che vi offro oggi è abbastanza un classico, ma ogni volta che la faccio riscuote un enorme successo…sparisce in un baleno! al suo interno spinaci e ricotta.

Ingredienti

  • 2 confezioni di pasta sfoglia fresca
  • 250g ricotta fresca (se amate i sapori decisi, potete prendere la ricotta di capra o quella romana per un sapore più dolce)
  • 2 uova
  • 1/2 kg di spinaci freschi
  • 1/2 kg di erbette fresche
  • 200g di prosciutto cotto a cubetti
  • Formaggio grattuggiato
  • 5 fettine sottili di provolone dolce
  • Olio extravergine di oliva
  • 1/2 bicchiere di vino rosso

Come farla

Mettete in una pentola capiente 3 cucchiai di olio;  metteteci spinaci ed erbette (dopo averli lavati) e il vino rosso; se serve aggiungete 1/2 bicchiere d’acqua. Lasciate stufare per una decina di minuti; quindi scolate e strizzate.

In una ciotola capiente mettete la ricotta, le erbette stufate, i cubetti di prosciutto e mescolate; aggiungete un uovo intero e il rosso del secondo (tenete l’albume da parte); aggiungete il formaggio grattuggiato per dare sapore e asciugare l’impasto.

Foderate una teglia con la carta da forno e mettete una delle due paste sfoglie; bucherellatela con una forchetta, quindi rovesciatevi all’interno l’impasto preparato in precedenza. Dopo che lo avrete ben distribuito sul fondo, mettete in cima le fettine di provolone. Ritagliate la seconda sfoglia con le dimensioni della tortiera; quindi appoggiatela sull’impasto; ripiegate i bordi in modo da chiudere la torta e, se volete, utilizzate gli avanzi per creare qualche decorazione (es. delle foglioline, un fiocco da porre in centro alla torta, ecc.)

Sbattete leggermente l’albume che avevate messo da parte; quando sarà liquido spalmatelo con un pennellino sul coperchio della torta.

Infornate a forno già caldo a 180° per 40 minuti circa. Se non la mangiate il giorno stesso in cui la preparate, ricordatevi di scaldarla in forno prima di servirla!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...