Vorrei un maschio, anzi una femmina…davvero basta una dieta?

panzaDunque dunque, son passati quasi due anni da quando è nato Gabri (detto il nano) e io e mio marito ci siamo finalmente decisi a tentare il bis…ovviamente, avendo già un maschietto, vorremmo completare la coppia con una femminuccia, così ci siamo tuffati nell’immenso mare nostrum (il web) per capire se e come sia possibile tentare di fare bingo. Come sempre ci siamo imbattuti nelle teorie più strampalate: dal guardarsi allo specchio perché “se sei bello avrai una femmina”, al diventare astronomi provetti (se fai sesso nelle notti dei giorni dispari, con la luna calante avrai un maschio) al dovermi trasformare in una ninfomane (se è la donna a prendere l’iniziativa arriverà la femmina). Dopo esserci sganasciati dalle risate, dopotutto si sa che la probabilità è e resta sempre quella del 50/50 perché vince solo chi corre più veloce, abbiamo deciso di tentare la sorte affidandoci ai metodi che, almeno vagamente, hanno un fondamento medico. Come è ovvio, ne ho parlato prima con la mia ginecologa (va bene divertirsi, ma non vorrei fare danni a me o ad un eventuale futuro nanetto/a) la quale mi ha rassicurato sul fatto che i metodi che si basano sull’alimentazione sono i meno pericolosi e pare vadano, effettivamente, ad influire sul PH vaginale rendendo la corsa ad ostacoli un po’ più semplice per l’uno o per l’altro tipo di spermatozoo. Se siete folli quanto me, avrete già capito che questa nuova rubrica servirà a tenervi aggiornati sugli esiti del nostro strampalatissimo tentativo di bis. Per rassicurarvi tutti, vorrei GARANTIRE che, anche nel caso arrivasse un altro maschio, ne saremmo felicissimi…al massimo toccherà poi a me convincere il marito a fare un terzo tentativo…

Calcio per la femmina, potassio per il maschio…e non scordiamoci del magnesio!

Il simpatico dottor Josheph Stolkowski, nel 1980, scoprì che le abitudi alimentari della donna influivano sul sesso del nasciuturno nell‘80% dei casi da lui studiati;  in quanto andavano a modificare il pH della vagina. Il dottore capì anche che gli spermatozoi X (quelli che determinano il sesso femminile)vivono meglio in un ambiente acido, mentre quelli Y (quelli per i maschietti) in un ambiente basico; costruì, quindi, una vera e propria lista di alimenti da inserire nell’alimentazione delle future mamme a partire da prima del concepimento.
Per farsi un’idea più precisa è meglio dare un’occhiata alla tabella qua sotto…

CIBI PER LE FEMMINE
CIBI PER IL MASCHIO
Sale
Bevande Tutte le bevande a base di latte, acque ricche di calcio, succhi di mela o di uva Tè, caffè, birra, cioccolata in tazza
Carni Bue, vitello, pollo, agnello, fegato, tacchino Prodotti di salumeria, carni affumicate, seccate
Pesce Pesce di mare fresco e molluschi Pesce surgelato, affumicato, salato; crostacei crudi, salmone
Uova Permesse No
Formaggi e latticini Solo formaggi senza sale, yogurt, petit suisse, formaggi bianchi Tutti i formaggi salati
Verdure fresche e secche Verdure fresche o in scatola senza sale, fagiolini verdi, asparagi, carote, cavoli, cipolle, pomodori, lattuga Carciofi, sedano, pomodori, crescione ,fagioli bianchi secchi, lenticchie, champignons, spinaci
Pane e cereali Pane e biscotti senza sale, pasticceria fatta in casa senza sale, riso, pasta Pane, biscotti salati, prodotti di pasticceria industriali
Frutta fresca Frutta sciroppata (ma gettare il succo) Banane, pesche, albicocche, ciliegie, avocado, arance
Frutta secca e cioccolato Mandorle, noci, nocciole, cacao, arachidi non salate Castagne, datteri, prugne, fichi secchi,cioccolato nero e al latte,albicocche secche

In sostanza, per chi, come me, non ha nessuna voglia di rimpinzarsi di alimenti monotematici fino a concepimento avvenuto, è sufficiente mantenere un’alimentazione sana e variata (fondamentale anche per il benessere psico-fisico generale) e ricorrere a degli integratori alimentari da assumere SOTTO CONTROLLO MEDICO. Per tentare la femminuccia sarà necessario integrare calcio e magnesio; per il maschietto potassio e magnesio.

fiocco-rosa-azzurroLenti e longevi contro rapidi ma di vita breve

Oltre a questi accorgimenti alimentari è utile anche ricordare che gli spermatozoi X sono più lenti, ma più longevi, mentre quelli Y sono più veloci, ma muoiono prima; di conseguenza, sarà utile farsi anche due conti sui propri periodi di ovulazione.Se siete del tipo fortunato che ovula ogni 14 giorni spaccati, sarà bene ricordare che se volete una femmina dovrete avere rapporti qualche giorno prima dell’ovulazione; in questo modo il numero degli spermatozoi Y che arriveranno all’ovetto sarà minore, rispetto agli X e avrete più probabilità di avere una bimba. Se, invece, volete un fiocco azzurro, sarà sufficiente avere rapporti il giorno prima o il giorno stesso dell’ovulazione. In questo modo gli spermatozoi Y saranno belli allegri e pimpanti e pronti a lanciarsi nella corsa folle. Purtroppo io non ho mai avuto un ciclo regolare, quindi potrò far ben poco affidamento a questo metodo naturale.

Insomma, pur ribadendo e sottolineando che il sesso dei bambini non lo possiamo pilotare noi (a meno di rivolgerci all’inseminazione artificiale), sono dell’idea che un tentativo per dare una spintarella a madre natura non possa nuocere…vi terrò aggiornati!

Annunci

One thought on “Vorrei un maschio, anzi una femmina…davvero basta una dieta?

  1. …E brava Marina!!!!! Il mio piccolo Edoardo è stato Sveva per i primi due mesi per poi mostrarsi alla morfologica in tutto “il suo splendore” 🙂 di ometto (stanco forse di farsi coccolare sentendosi chiamare SVEVA!)
    In bocca al lupo e…tienici aggiornate!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...