11 ottobre 2012, Giornata Mondiale delle Bambine #indifesa

Il mondo è fatto di maschi e femmine, bambini e bambine che hanno diritto ad un’esistenza serena e protetta dagli abusi. Terre des Hommes ci ricorda che, purtroppo, questo obiettivo è ben lontano dall’essere raggiunto! In occasione della giornata mondiale dedicata alle bambine, proclamata dall’ONU per l’11 ottobre, Terre des Hommes lancia la campagna INDIFESA. Forse è il caso di fermarsi a riflettere sul fatto che  le bambine nel mondo continuano a essere vittime silenziose e invisibili di violenza, abusi e traffico di vite umane; eventi traumatici che devastanti che hanno come conseguenze un minore accesso delle bambine all’istruzione, al nutrimento, all’assistenza sanitaria e le sottopone a forme di sfruttamento culturale, sessuale, economico e sociale.

Alcuni dati dal dossier (scaricabile dal loro sito)

Non tutti sanno che nel mondo sono 40 milioni i bambini vittime di abuso; 1 su 4 è femmina e viene abusata sessualmente prima dei 18 anni. Nel mondo più di 60 milioni di ragazze  sono “spose bambine”, principalmente in Asia Meridionale (31,1 milioni) e nell’Africa Subsahariana (14,1 milioni). E sono 77 milioni i bambini che, nel mondo, non hanno accesso all’educazione primaria, di questi il 57% è femmina. Nei paesi in guerra la percentuale sale fino al 92%.
Cose da far accaponare la pelle se pensiamo alle nostre di figlie, non vi pare?

Gli obiettivi della campagna

La campagna INDIFESA intende sensibilizzare il grande pubblico e le istituzioni italiane sul tema della discriminazione di genere, realizzando iniziative di promozione dei diritti fondamentali delle bambine e finanziando progetti di prevenzione e contrasto di alcune tra le peggiori forme di discriminazione che colpiscono le bambine nel mondo: dalle “bambine domestiche” del Perù, alle “spose bambine” del Bangladesh, alle “mamme bambine” della Costa D’Avorio alle “bambine salvate dall’infanticidio” dell’India e alla prevenzione degli abusi sulle bambine in Italia.

Come sostenere

I modi per contribuire sono tantissimi e vanno dal sostengo economico a quello creativo e di sensibilizzazione attraverso i social network, all’adozione a distanza di una bambina. Tutti visionabili e attivabili sul sito di Terre des Hommes; quelli più semplici e più diffusi sono l’uso dell’hashtag #indifesa su Twitter e il numero a cui poter mandare un SMS solidale: 45501

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...