Sì, viaggiare!

L’estate è tempo di vacanze e gite furi porta; spesso noi genitori ci sentiamo più stressati all’idea del viaggio che all’idea della prova costume! Preparare le valigie, controllare documenti e prenotazioni, fare gli scongiuri per trovare un traffico decente sulle strade… mille e una cose a cui pensare e, come sempre, pochissimo tempo per organizzare il tutto!

Complice la recente pubblicazione del decalogo Moige (Movimento Genitori Italiani) per viaggiare in modo sicuro, avevo pensato di postare un piccolo vademecum per aiutarvi nel fare il riepilogo finale di ciò che serve per partire il più serenamente possibile, limitando le probabilità di intoppi e dimenticanze.

  • Viaggiare sicuri: la sicurezza di grandi e piccini è fondamentale per la buona riuscita di una vacanza o di una qualsiasi gita fuori porta; controllate quindi che i seggiolini per i bimbi siano correttamente installati e che siano compatibili con età e peso del vostro bambino. Fate controllare l’auto e sintonizzate uno dei canali dell’autoradio su Isoradio o RTL102.5 per poter ottenere informazioni sul traffico. Se la vostra meta è all’estero, in un paese al di fuori dell’Unione Europea, controllate sul sito della Farnesina che non si tratti di un paese “a rischio” e se sono richieste delle precauzioni specifiche (es. vaccinazioni o documenti particolari).
  • Documenti e soldi: controllate la validità dei documenti vostri e dei bambini, soprattutto se dovete viaggiare all’estero. Ricordatevi che, se uscite dall’Unione Europea con dei minori, questi devono essere in possesso di passaporto individuale come decretato dal Regolamento (CE) n.444/2009 del Parlamento Europeo e del  Consiglio (sul sito della Polizia di Stato potrete trovare tutte le normative e le documentazioni necessarie). Se potete portate poco contante e affidatevi ai bancomat e alle carte di credito…modo rapido ed efficace per pagare dalla colazione, all’autostrada al conto dell’albergo in qualsiasi parte del mondo!
    Ricordatevi di fare una fotocopia dei vostri documenti di identità, così da accelerare le procedure di rilascio da parte dei consolati in caso di furto o smarrimento degli originali.
  • Soste e mal d’auto: quando si viaggia con i bambini è fondamentale prevedere soste ogni 2/3 ore al massimo in modo da permettere loro di sgranchirsi le gambe e a voi di fare una pausa da canzoncine e storielle di intrattenimento! Prima di partire fornitevi di acqua, frutta fresca e snack salati tipo creacker in modo da poter reintegrare i liquidi e i sali minerali persi sudando (si suda anche con l’aria condizionata). Evitate bibite gassate e dolci che tendono a fermentare e aumentano il rischio di soffrire di mal d’auto! Nel caso di bambini o adulti sofferenti, non dimenticatevi dei sacchetti per la nausea e di un cambio di vestiti da tenere a portata di mano!!!
  • Animali da compagnia: Informatevi prima se la struttura in cui intendete soggiornare accetta la presenza di animali domestici e se ci sono restrizioni sulle taglie; in questo modo eviterete spiacevoli contrattempi, quali il dover cambiare albergo o residence dopo aver pagato la caparra! Sul sito vacanze animali potrete trovare un elenco di strutture dove i nostri amici pelosi sono bene accetti. Se non dovesse esservi, comunque, possibile portare con voi i vostri amici a 4 zampe e non aveste parenti a cui lasciarli, chiedete al vostro veterinario di fiducia di darvi il nome di qualche pensione o il numero di qualche dog/cat-sitter che sia disponibile a passare quotidianamente a casa vostra per assicurarsi che ci siano sempre acqua e cibo freschi nelle ciotole, lettiere pulite e per tenere compagnia/far fare una passeggiata ai vostri pelosi in modo che sentano la solitudine il meno possibile.
  • Emergenze e sanità: se andate all’estero informatevi per tempo su quali siano i numeri da chiamare in caso di emergenza e se il sistema sanitario sia o meno a pagamento. Informatevi presso la vostra ASL su quali documenti saino necessari per poter accedere al servizio sanitario locale e se siano richieste particolari precauzioni sanitarie (vaccinazioni, trattamenti anti-malaria ecc.). Se state assumendo farmaci, chiedete al vostro medico di scrivervi su carta intestata il nome dei farmaci, la posologia e il motivo per cui li assumete; questo stratagemma vi eviterà fastidi nelle dogane e, in caso di necessità, aiuterà i medici locali a sapere come venite normalemente curati a casa vostra. Tenete sempre con voi un foglio con scritti sopra il nome e il numero di telefono (corredato di prefisso internazionale, che per l’Italia è 0039) delle persone da contattare in caso di emergenza.
    Se viaggiate in Italia questi sono i numeri del soccorso stradale da chiamare in caso di necessità: Autostrade per l’Italia (ACI) 803-116; Europ Assistance-Vai 803-803.
  • Clima e cultura:sia che viaggiate in Italia, sia che siate in partenza per mete più o meno esotiche, vi consiglio di fare un giro sui siti turistici della vostra destinazione, per avere informazioni sulle tradizioni climatiche e culturali che vi dovrete aspettare una volta arrivati. Questo suggerimento ha una duplice utilità: da un lato vi permette di evitare di dover ricomprare l’intero guardaroba nel caso in cui le condizioni climatiche della vostra destinazione non corrispondano a quelle che avete lasciato nella vostra località di partenza (es. se in Italia ad Agosto è piena estate, in Brasile è inverno! Se a Milano ci sono 40 gradi all’ombra, sulle Dolomiti di sera fa comunque freddino!) e vi permetterà anche di evitare spiacevoli qui-pro-quo culturali, soprattutto se siete donne e viaggiate in paesi arabi; ma avrete anche occasione di scoprire sagre caratteristiche, mercatini e feste locali che i tour operator difficilmente segnalano e che valgono sempre la pena di essere visitate!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...